Andrea Staid è docente di Antropologia Culturale e Teoria e Metodo dei Mass Media presso la Naba e dirige per Meltemi la collana Biblioteca /Antropologia.
Per Milieu ha scritto I dannati della metropoli e Gli arditi del popolo.
È autore anche dei saggi Le nostre braccia (Agenzia X) e I senza Stato (Bebert). I suoi libri sono tradotti, in Grecia e Spagna, e adottati in varie facoltà universitarie. I senza stato. Potere, economia e debito nelle società primitive, Bèbert, Bologna, 2015. È autore de I dannati della metropoli (Milieu), Gli arditi del popolo (Edizioni La Fiaccola, 2007, nuova edizione Milieu 2015), Le nostre braccia. Meticciato e antropologia della nuova schiavitù (Agenzia x) e de I Senza Stato (Bebèrt).

Iscriviti alla newsletter